parco la rupe

Il Parco La Rupe, alla scoperta dei dintorni di Pescara

Nato nel 1980, il parco La Rupe è situato a Civitella Casanova. Si tratta di un paesino dell’entroterra collinare della provincia di Pescara. Il parco è nato dalla volontà di creare un ambiente naturale. E qui allevare e conservare gli animali tipici della zona appenninica a rischio estinzione, cioè le linci, gli orsi ed i lupi. Ma anche accogliere animali di specie differenti affidati dal Corpo Forestale dello Stato o da altri zoo italiani ed esteri. Questi ultimi, inoltre, come le scimmie, le tigri ed i leopardi vivono ancora in cattività nel parco. E sono in attesa di poter essere inseriti nuovamente nei loro rispettivi habitat naturali. Tra gli animali presenti: leoni, puma, orsetti lavatori e tanti altri.

L’ideatore del parco La Rupe: Roberto Locatelli

Il parco è stato creato seguendo le direttive dell’ideatore Roberto Locatelli. Lui parte dalla considerazione che non è più pensabile prelevare animali dal loro habitat e rinchiderli in una gabbia. Quindi è andato ad accogliere e mantenere animali di specie differenti in affidamento a Enti diversi. Come il Parco Nazionale d’Abruzzo, il Corpo forestale dello Stato. Oltre ad altri giardini zoologici, sia nazionali che esteri, nell’ambito di progetti di conservazione e protezione.

Da zoo a mostra faunistica permanente

A partire dal 2017, inoltre, La Rupe si trasformò definitivamente da normale Zoo in Mostra Faunistica Permanente. Alcune specie in pericolo di estinzione come tigri, linci e giaguari dovevano però essere inviati in spazi più adatti, secondo la legge in vigore per la tutela degli animali. In ogni caso, ancora oggi, il Parco La Rupe continua a concedere, a ciascun visitatore, un’ampissima offerta naturalistica e culturale. Oltre che a rappresentare un punto di riferimento per i visitatori e le scolaresche.

L’educazione ambientale e civica

L’aspetto dell’Educazione Ambientale e Civica costituisce lo scopo principale su cui punta chi ha creato e dirige il parco. Infatti, l’intento principale è legato all’insegnamento e al rispetto dell’ambiente e della natura con la sua flora e fauna. Il tutto accompagnato dal contesto di un percorso botanico nel verde. Insieme a una incredibile varietà di specie arboree che hanno consentito un pieno arricchimento nel tempo. Il parco è privato e non ha mai usufruito in alcun modo di contributi pubblici. Solo i visitatori sono i suoi unici e importantissimi sostenitori!

L’osservazione degli animali al Parco La Rupe

Alcune tra le particolarità sono sicuramente il poter osservare, dalle 9.00 al tramonto, mammiferi e uccelli delle più disparate tipologie e provenienze in un ambiente naturale ricco di elementi floreali tipici della zona. Però, oltre che per le specie animali che si possono osservare, le visite nel parco sono particolarmente suggestive anche per lo splendido panorama di cui può godere il visitatore. Un’immersione nella natura e nelle montagne che la circondano.
Per i più piccoli, durante il corso delle visite, è possibile partecipare a laboratori didattici divisi per temi e per età. Sono organizzati per favorire l’approccio all’educazione ambientale e per incoraggiare il contatto e la conoscenza con animali e piante.

L’aspetto didattico

All’interno del parco, quindi, sono stati creati anche dei laboratori che hanno lo scopo di promuovere diverse attività a scopo didattico. I laboratori sono adattabili e modificabili a seconda delle differenti esigenze scolastiche. I temi su cui ciascuna attività si basa sono strettamente inerenti sia al mondo animale, che a quello vegetale, che a quello umano. L’obbiettivo è di far trascorrere a tutti i ragazzi delle ore piacevoli e, al tempo stesso, che la loro esperienza sia memorabile.
Orme e tane, La scatola magica, L’evoluzione dell’uomo e la Fossilizzazione sono alcuni dei laboratori che il Parco mette a disposizione degli insegnati. E’ presente anche un’area museale, uno spazio concepito proprio con lo scopo di poter osservare, e in alcuni casi toccare, reperti davvero preziosi.

Servizi extra offerti dal Parco la Rupe

All’interno dell’area via via sono nati dei servizi che completano la visita al parco, come ad esempio il ristorante. Arricchito con giochi, offre ristorazione classica ma anche la possibilità di fare un pic nic con grigliata. Lo spazio a disposizione è sufficiente per consentire di posizionare sedie e tavolini che ci si può portare da casa. Il bar-shop è un punto relax con sedute e ombrelloni. Un luogo tranquillo per soffermarsi a godere il panorama dell’ambiente circostante. Oltre ad acquistare bibite fresche, snack e souvenir del parco.
Il Museo arricchisce ulteriormente l’offerta ed espone pezzi unici e particolari, reperti originali e copie fedelissime che raccontano la storia dell’uomo e della terra, e la loro evoluzione.
L’area giochi infine accoglie i visitatori più piccini, in modo che possano divertirsi in tutta sicurezza mentre i genitori si rilassano durante i pasti o le pause. Si trova all’interno del parcheggio, di fronte all’ingresso.