cosa fare a caorle venezia

Cosa fare a Caorle Venezia

Una città balneare situata nella zona dell’Alto Adriatico, a metà strada tra Venezia e Mestre: Caorle, un gioiello italiano tutto da vivere. Vacanze prenotate, valigie pronte e tanta voglia di relax e divertimento: ma cosa fare a Caorle Venezia? 
Quali sono le attività imperdibili a cui dedicarsi e i luoghi simbolo della città da inserire nel proprio itinerario? 

Il tour del centro storico e delle bellezze artistiche

In questa breve guida che passa in rassegna le migliori attività per una gita in giornata o per qualche giorno nella città lagunare, è impossibile non iniziare dal suo splendido centro storico. 

Una delle attività più amate dai turisti è girovagare tra le piccole calli e rimanere affascinati dalle case colorate, così simili a quelle di Burano, in una location ideale per scattare qualche foto. 

L’Ente del Turismo di Caorle offre poi un servizio di accompagnamento attraverso le vie del centro storico, in una visita guidata che vi consentirà di non perdere nemmeno un dettaglio delle sue bellezze. 

Consigliamo di includere nel tour anche la Madonna dell’Angelo, una delle chiese più note anche per la sua posizione scenografica, affacciata sulla famosa spiaggia di Levante a soli pochi metri dal mare. 

Cosa fare a Caorle Venezia: la storica passeggiata

E’ sufficiente qualche ora in città per ritrovarsi a camminare lungo la mitica passeggiata, la Scogliera Viva. Un tratto lungo la costa che è diventato punto di incontro per chiunque trascorra a Caorle le proprie vacanze, reso ancora più unico dalla collocazione lungo la promenade di decine di opere scultoree realizzate da artisti di tutto il mondo.  Giunta ormai alla sua diciannovesima edizione, Scogliera Viva ha consentito di trasformare i blocchi di granito che impediscono al mare di entrare in città in vere opere d’arte. Delfini, volti umani, mostri marini ed opere di arte astratta: impossibile non lasciarsi incantare! 

Una giornata in spiaggia

Che sia in piena stagione estiva, tra lettini e crema solare, o fuori stagione per una rilassante passeggiata, la spiaggia è certamente uno dei punti di massima attrazione della città. 18 lunghissimi chilometri, da Levante a Ponente, di cui 11 occupati da stabilimenti balneari in grado di fornire tutti i servizi e i comfort ai turisti: trascorrere una giornata sulla splendida spiaggia di Caorle è una delle attività migliori cui dedicarsi durante la propria vacanza. In compagnia degli amici, con la famiglia e i bambini o con il proprio amico a 4 zampe: qualunque sia la vostra idea di vacanza in spiaggia, l’arenile di Caorle non vi deluderà! 

Una chicca per chi viaggia in famiglia: consigliamo una visita alla Perla Nera, lo storico galeone dei pirati che vi guiderà in un giro in barca della durata complessiva di un paio d’ore, tra equipaggio vestito a tema, baby dance, giochi d’acqua per grandi e bambini e tanto divertimento. 

Rivivere la storia marinara della città

Impossibile parlare di Caorle senza dedicare un ampio spazio al suo legame con il mare. La città infatti si è sviluppata nel corso dei secoli come porto peschereccio e tutta la sua economia, prima ancora dello sviluppo del turismo, si fondava sulla pesca. Ancora oggi l’ambientazione cittadina è profondamente influenzata da questo aspetto. 

Per un’immersione totale nello spirito dei pescatori consigliamo una passeggiata tra i casoni, le antiche abitazioni dei pescatori che nei mesi invernali si trasferivano proprio lungo la laguna. Realizzate con una struttura in legno e ricoperti di canne e giunchi, i casoni oggi sono i protagonisti di tour in bici che vi consentiranno di respirare da vicino la vera tradizione caorlotta. Per saperne di più sui tour in bici organizzati in città, clicca qui. 

Cosa fare a Caorle Venezia: una giornata all’Acquapark

Dopo tante passeggiate culturali e giri turistici, l’ideale è una giornata di relax e divertimento. 

Il luogo perfetto è Aquafollie The Family WaterPark, il parco acquatico a tema di Caorle, tra piscine, scivoli, giochi d’acqua e l’animazione più coinvolgente che si possa cercare. Situato a pochi passi dal centro storico, l’Acquafollie Waterpark è nato nel 1990 e da allora, ogni anno, propone nuove divertenti attrazioni per tutta la famiglia. 

Aperto dal 1 Giugno al 10 Settembre, il centro del divertimento acquatico cittadino si presenta, in questa breve guida su cosa fare a Caorle, come un’ottima alternativa alla spiaggia per coinvolgere anche i più piccoli.

Assaporare i gusti della cucina tipica veneta

Dopo tanto girovagare è giunto il momento di un attimo di ristoro. Ecco allora il desiderio di assaporare qualche prelibatezza locale. Caorle propone una vasta gamma di offerte culinarie, capaci di presentare e re-inventare i piatti della cucina più tradizionale, in cui si trova con costanza la presenza del pesce, fresco e appena pescato. Tra piatti tipici, pesce cucinato in modo raffinato e vini DOC la cui fama ha da tempo superato i confini nazionali; la città lagunare è in grado di soddisfare i gusti di tutti! 

Per uno sguardo d’insieme sui migliori ristoranti di Caorle clicca qui

Cosa fare a Caorle Venezia: natura o movida?


Ancora un’immersione nel verde per chi ama il contatto con la natura… A circa 30 minuti da Caorle suggeriamo una visita all’oasi naturalistica di Valle Vecchia, tra Caorle, Bibione, Concorda Sagittaria e Portogruaro. Un lembo di terra lagunare abitato da diverse specie animali, con un sentiero didattico e una splendida pista ciclabile. Al suo interno potrete dedicarvi anche alla visita del Centro di educazione naturalistica e del Museo collegato o camminare e pedalare lungo i 14 chilometri di percorso ad anello, tra mare e natura. 

Anche per gli amanti di aperitivi, pub e discoteche, la città di Caorle ha molto da offrire. Sparsi in città sono numerosi i wine bar, i beach bar e i pub, dove sorseggiare squisiti drink o ballare al suono di musica dal vivo e dj set. 

Ecco qualche indirizzo da segnare in agenda: 

  • Baia Blu Beach, uno degli stabilimenti balneari più giovani della zona, tra musica, dj e nel weekend musica latino-americana, reggaeton e commerciale.
  • Mosquito Beach, locale aperto tutto l’anno, snack e cocktail bar, birreria con intrattenimento musicale. 
  • Chiosco Havana, stabilimento ideale per il divertimento h 24, dalle colazioni fronte mare alle giornate in spiaggia fino agli apertivi serali. 

E allora, avete trovato ciò che vi piacerebbe fare durante la vostra vacanza, consultando la nostra guida su cosa fare a Caorle Venezia?