Ischia

Vacanze 2020: le migliori mete per le vacanze estive in Italia

L’inverno è ormai alle porte e le ferie sono un miraggio ancora lontano, c’è chi prova a consolarsi con qualche gita in giornata e chi invece non si perde d’animo, pensando già a dove trascorrere le ferie nel 2020! Ecco una lista con alcune delle migliori mete per le vacanze estive.

Tropea – Calabria: un’idea tra le diverse mete per le vacanze

Si dice che Tropea sia stata fondata da Ercole di ritorno dallo stretto di Gibilterra. Infatti le prime pagine della storia di questa città iniziano proprio in epoca romana grazie alla costruzione di un porto commerciale. Fu infatti un punto strategico in epoche successive per bizantini, arabi e normanni. Conosciuta in tutta Italia per le sue cipolle rosse, Tropea è anche famosa per il “Tramonto di Ulisse”. Uno spettacolo durante il quale è possibile vedere il sole tramontare all’interno dello Stromboli, il 13 e 14 aprile ed il 28 e 29 agosto. Merita una visita anche la spiaggia, raggiungibile a 10 minuti di cammino dal centro. Qui si affaccia il santuario di Santa Maria dell’Isola, chiesa costruita dai Benedettini su un isolotto immerso nella vegetazione mediterranea.

Cinque terre – Liguria

La costa delle Cinque Terre si estende lungo la riviera di levante della Liguria ed è suddivisa tra cinque borghi: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Forse è tra le mete per le vacanze estive più affascinanti della Liguria.
Ogni borgo ha le proprie singolari caratteristiche, ma l’itinerario più conosciuto è la Via dell’Amore, che collega Manarola a Riomaggiore. Ed è lungo questo sentiero che le coppie dei due paesi si davano appuntamento. Meno celebre ma altrettanto bella è la Via dei Santuari, che nonostante il percorso tortuoso e adatto a chi è solito fare trekking. Inoltre regala panorami mozzafiato, componendo una sorta di via Crucis naturale.

Alghero – Sardegna

Località situata nella bellissima isola della Sardegna, è conosciuta come la “Piccola Barcellona”. Infatti in questa zona una piccola parte degli abitanti parla il catalano, retaggio della dominazione aragonese e spagnola che ha lasciato alla città anche i famosi bastioni e le torri di vedetta. La principale attrattiva turistica sono però le grotte di Nettuno. Sono accessibili tramite una scalinata di 656 gradini che si estende in queste formazioni carsiche ricche di stalattiti e stalagmiti.
Luogo di interesse storico è invece la necropoli di Anghelu Ruju, il più vasto complesso di grotte sepolcrali preistoriche sarde, venute alla luce durante gli scavi per una nuova costruzione nel 1903.

Riviera Romagnola – Emilia Romagna

Resa famosa dalla poesia di Giovanni Pascoli, la Riviera Romagnola si affaccia sul Mare Adriatico con le sue spiagge sabbiose e le zone naturalistiche.
Tra le località più famose della riviera c’è Rimini, il primo stabilimento inaugurato nel 1843 che ha dato poi impulso al turismo anche nelle altre città. Basti elencare Riccione, Cattolica e Cervia, con la famosa Milano Marittima. Il litorale della Romagna è consigliato a chi ama il mare, ma è famosa meta per le vacanze estive grazie all’enogastronomia. Anche grazie alla piadina, che è diventata uno dei piatti dello street food italiano più amati nel mondo.

Ischia – Campania

Situata nel golfo di Napoli ed in particolare nell’arcipelago delle Flegree, Ischia è una delle isole più popolose d’Italia. Qui Alfonso V d’Aragona costruì nel Quattrocento il Castello Aragonese, l’attrazione più famosa dell’isola. E’ visitabile tutto l’anno ed ospita l’Ischia Film Festival a fine giugno.
Ventidue piscine con accesso diretto al mare sono invece situate ai Giardini Poseidon Terme, immersi nella tipica macchia mediterranea con ulivi, pini marittimi e fiori. Per concludere la giornata è d’obbligo una visita a Sant’Angelo, un borgo marinaro situato a sud dell’isola. La parte superiore conduce fino al belvedere di Serrara Fontana, il luogo più panoramico di Ischia.

Gallipoli – Puglia

Gallipoli, conosciuta anche come “Perla dello Ionio” è un comune pugliese della costa salentina. E’ famosa per il centro storico situato su un’isola ed il borgo nuovo, collegato a quest’ultima tramite il Ponte di dodici arcate. Sulla parte insulare sorge il Castello aragonese che, circondato dal mare, conserva ancora intatti al suo interno le catapulte ed i cannoni, le sale interne e le prigioni.
Tra le torri ed i bastioni trova posto anche la Spiaggia della Purità, dove l’acqua trasparente ed il fondale piuttosto basso fanno sì che anche chi viaggia con i figli possa godersi un po’di relax.

Jesolo – Veneto

A pochi km da Venezia, la città di Jesolo è sicuramente molto nota per quanto riguarda il turismo balneare. La spiaggia è, in Italia, une delle migliori mete per le vacanze estive. E non è solo per la pulizia ma specialmente per la grande quantità di servizi e strutture ricettive, che le hanno fatto guadagnare per diversi anni di fila la bandiera blu.
A due passi dalla spiaggia via Bafile, la via commerciale più lunga del mondo. Nei suoi 13 chilometri sono presenti più di 1200 strutture tra vetrine, negozi, ristoranti, bar, spazi per i più piccoli e per gli sportivi. Dopo la passeggiata, gli amanti della vita notturna potranno fare le ore piccole in locali, discoteche e club.

Taormina – Sicilia

Famosa a livello internazionale per il suo paesaggio e le bellezze naturalistiche, Taormina è al giorno d’oggi una delle principali destinazioni della Sicilia.
La città è situata in cima a uno strapiombo di 200 metri. Per questo motivo, dalla sua sommità è visibile il vulcano Etna. Mentre la vista più suggestiva sul mare è sicuramente quella del Teatro Greco. Costruito nel III secolo a.C. si è mantenuto talmente bene da venire ancora oggi utilizzato per concerti e opere teatrali. Chi preferisce la tranquillità potrà invece recarsi alla villa comunale che, con l’enorme giardino pubblico, è il posto ideale per una passeggiata e un picnic!

Sappada – Friuli Venezia Giulia

Sappada è un comune situato nelle dolomiti del Cadore, ricco di cose da fare e da vedere sia d’inverno che d’estate.
Chi parte con zaino in spalla non potrà fare a meno di visitare le sorgenti del Piave, a 2037 metri di altitudine sulle pendici del monte Peralba. Una buona idea? La sosta per pranzare al Rifugio Calvi. Da qui parte anche l’Alta Via delle Dolomiti n°6, che collega Sappada a Vittorio Veneto.
Coloro che invece preferiscono una passeggiata più tranquilla potranno recarsi alle cascatelle di Muhlbach. E’ un canyon in miniatura scavato dal Rio del Mulino, all’inizio del quale trova spazio il Piccolo Museo della Grande Guerra, che raccoglie alcuni cimeli dell’epoca.

Isola d’Elba – Toscana

Nel parco nazionale dell’Arcipelago Toscano si estende la terza isola più grande d’Italia: l’Isola d’Elba. La porzione di spiaggia più affascinante è quella della Spiaggia di Fetovaia. La sua sabbia bianca fa assumere alla baia un’incantevole colorazione turchese, facendo sembrare il tutto un piccolo lido caraibico. L’isola, tra le migliori mete per le vacanze estive, conserva anche testimonianze importantissime della nostra storia. Infatti Napoleone Bonaparte fu mandato in esilio proprio qui, dove ancora oggi è visitabile il museo delle Residenze Napoleoniche.