veneto turismo

VENETO TURISMO: LA REGIONE DAI MILLE VOLTI

Ti trovi in una regione che conquista tutti i gusti, e questo appeal si concretizza nella ricca offerta del turismo veneto.

Ma il mare non è tutto: sono innumerevoli gli aspetti che rendono il Veneto un luogo unico e attraente.

Non è un caso che lo slogan turistico della regione sia “Veneto, una regione, mille volti”.

Terra di grande fascino, il Veneto presenta innumerevoli attrattive, sia naturali che artistiche.

Vacanze all’insegna di escursioni in montagna, al lago o nei parchi naturali, gite nelle città d’arte.

E, infine, relax al mare o presso i centri termali, sono solo alcune delle numerose attività che sono offerte da questa splendida meta.

Turismo veneto: montagna e cultura alpina

Qui il turismo è all’insegna della storia e di panorami mozzafiato.

Dai dolci sali e scendi dell’Altipiano di Asiago alle ripide pareti delle cime Dolomitiche, la montagna veneta sa offrire un territorio eterogeneo di inestimabile bellezza.

Una vacanza in montagna in Veneto è perfetta in ogni periodo dell’anno. Vi è grande concentrazione di splendidi laghi alpini, rocce secolari, talvolta dalle forme bizzarre, e di vette ammaliatrici.

Tutto questo rende un viaggio in Veneto ideale per un turismo all’insegna del relax, del benessere, dello sport e del divertimento.

Il territorio è ricco di paesi e graziosi borghi di montagna che vantano una storia millenaria, tramandata di generazione in generazione.

Sono infatti numerosi i musei e le rievocazioni che ricordano la cultura della difficile vita di montagna e gli usi e costumi del tempo.

Attività che rendono il turismo in Veneto unico nel suo genere e adatto anche ai più piccoli.

Le colline e i parchi naturali: il turismo veneto nel rispetto dell’ambiente

Adatta a tutte le età è invece la fascia collinare pedemontana, che regala paesaggi morbidi e rilassanti, splendidi borghi e Ville Palladiane di inestimabile bellezza.

Le fastose dimore testimoniano l’amore che i nobili di un tempo provavano nei confronti di questo territorio che hanno scelto per rilassarsi e godersi la vita di campagna.

La regione è ricca di Parchi e Aree naturali protette che costituiscono il “Sistema Parchi del Veneto”.

L’eterogeneità degli ambienti naturali e la varietà dell’offerta turistica fanno di questi luoghi un’opportunità unica per scoprire zone incontaminate e per immergersi nella bellezza della natura.

Per gli amanti degli animali, il Parco del Delta del Po, la più vasta zona umida d’Italia, è la meta perfetta. Questo ambiente tra fiume e mare veneto ospita una ricca biodiversità di specie acquatiche e più di trecento specie di uccelli.

I Parchi del Veneto sono anche gli ambienti ideali per scoprire il ricco patrimonio storico-culturale. E, inoltre, gustare i prodotti tipici del territorio, offrendo allo stesso tempo occasioni di svago, sport e relax.

Le città d’arte del Veneto sono un contesto affascinante per un turismo arricchito da tesori secolari della storia e opere d’arte inestimabili.

Venezia, capoluogo della regione, è la prima città in Italia e tra le primissime in Europa per numero di visitatori.

Assieme alla sua laguna, alle sue isole e al Canal Grande, oltre ad essere Patrimonio dell’Umanità e dell’Unesco, è una città unica nel suo genere.

Immancabile il giro romantico in gondola per i corsi d’acqua veneziani: un viaggio alla scoperta di palazzi storici, monumenti e chiese. Rigorosamente in compagnia del gondoliere che spesso si trasforma di cantante, intonando famose strofe veneziane.

Tra le destinazioni più famose che valgono il viaggio, oltre Venezia, si consiglia Verona, la città dell’amore e dell’opera, elegante e ricca di attrazioni.

Mete di turismo veneto sono anche Padova “la Dotta”, città raffinata e custode dei capolavori di Giotto e Bassano del Grappa, famosa per il suo ponte coperto in legno realizzato dal Palladio.

La soffiatura del vetro a Murano

Infine, il territorio si pregia anche della presenza di oltre trecento mestieri artigiani.

Vale la pena citare quello per cui la regione Veneto è conosciuta e rinomata al mondo: la lavorazione del vetro di Murano. 

L’affascinante storia del vetro di Murano nasce del 1291, quando si decise che le vetrerie di Venezia fossero tutte trasferite sull’ isola.

Visitare Murano senza entrare in una delle sue vetrerie significa perdere una delle esperienze turistiche più caratteristiche.

Per alcune è necessario prenotare, e la maggior parte delle visite sono gratuite.

Il patrimonio agro-alimentare: turismo veneto per gli amanti della buona tavola

Alle bellezze naturali e artistiche, il Veneto aggiunge quelle della tradizione enologica e gastronomica.

Il turismo veneto è quindi anche “viaggiar degustando”. Dalla montagna al mare, dalle colline alle città d’arte, gli itinerari del gusto si snodano tra questi paesaggi di rara bellezza.

Questa terra ricca di sapori offre una grande varietà di prodotti locali. Tra cui 28 produzioni DOC, 14 DOCG e ben nove Strade del Vino e dei Prodotti Tipici, lungo le quali si possono gustare vini famosi in tutto il mondo come l’Amarone e il Prosecco.

Marketing innovativo per il rilancio post Covid

Rilanciare le attività e i servizi truistici che hanno subito una sospensione dovuta ai provvedimenti di contenimento e l’innovazione dei servizi offerti secondo alle norme dei protocolli di sicurezza previsti.

Con questi obiettivi la Regione Veneto ha dato vita al bando “Ri-partiamo! Per il rilancio del turismo in Veneto”.

Il Veneto ha quindi puntato su un marketing innovativo e efficace per promuovere il turismo nel 2020. In primo luogo, un massiccio investimento sui canali social.

Influencer e turismo in Veneto in piena sicurezza nell’estate 2020

Oltre a pubblicità su canali tradizionali, locali, nazionali e internazionali, a promuovere il territorio sono stati soprattutto gli influencer.

Con i racconti in prima persona delle loro vacanze ai propri follower hanno anche reso possibile individuare le modalità per vivere l’esperienza di un soggiorno in Veneto in piena sicurezza durante l’estate 2020.

Cinque percorsi sono stati individuati, e dunque sponsorizzati: “Arte e cultura”, “Food and wine”, “Summer friends”, “Relax” e “Active”.

Modi per vivere a pieno tutta la varietà di bellezze e piaceri che la regione può offrire ai propri turisti.

Ma, soprattutto, è stato possibile segnalare ai turisti quelle che sono le “safe area”.

Zone dove fare gite ed escursioni in ambienti sicuri, nel totale rispetto del distanziamento e di ogni misura vigente in estate per il contrasto all’aumento dei contagi.